Area riservata
Area riservata
Obesità ragazzi

ALIMENTAZIONE E OBESITÀ
IN ETÀ EVOLUTIVA

"Mangiare occidentale" è rischioso per il peso e la salute dei nostri giovani

 
 
  Per saperne di più  
     
Per saperne di più  
     
  Perché stiamo ingrassando?  
     
Perché stiamo ingrassando?  
     
  Suggerimenti per una corretta alimentazione  
     
Suggerimenti per una corretta alimentazione  
     

L’epidemia del sovrappeso e dell’obesità sta investendo in modo “globale” i paesi occidentali e i paesi in via di sviluppo, senza distinzione di età, sesso e ceto sociale.
Negli Stati Uniti, dal 1970 al 2004, la percentuale dei bambini e degli adolescenti in sovrappeso e obesi è raddoppiata, passando dal 15% al 35%. (Adapted from Jolliffe D. Int J Obesity 2004;28:4-9 Ogden CL et al. JAMA 2006;295:1549-55).

L’indagine “Okkio alla salute”, condotta in Italia dal 2005 al 2010 su 46.315 alunni delle classi terze della scuola primaria, ci regala il triste primato di bambini più grassi della Comunità Europea, insieme a Spagna, Grecia e Malta. Le cifre parlano chiaro:
i bambini con eccesso ponderale sono pari a circa 1 milione, di cui quasi 400000 obesi (22,9% in sovrappeso, 11,1% in condizioni di obesità). Dallo studio emerge una spiccata variabilità interregionale con percentuali tendenzialmente più basse nell’Italia settentrionale e più alte nel Centro-Sud (15 % nella provincia Autonoma di Bolzano, 48% in Campania). L’analisi dei dati sulle abitudini alimentari mette in evidenza una prima colazione sbilanciata in nutrienti (carboidrati e proteine) nel 30% dei bambini e addirittura assente nel 9%; il 48% consuma quotidianamente bevande zuccherate e/o gassate e il 23% dei genitori dichiara che i figli non assumono quotidianamente frutta e/o verdura.

I dati inerenti l’attività motoria indicano un elevato tasso di sedentarietà:  il 22% dei bambini pratica sport per non più di un’ora a settimana e il 18% non ha fatto attività fisica il giorno precedente l’indagine. Inoltre, il 38% guarda la televisione e gioca con i videogiochi per 3 o più ore al giorno e solo 1 bambino su 4 si reca a scuola a piedi
o in bicicletta.

I dati emergenti dallo studio indicano un progressivo viraggio dalla alimentazione di tipo mediterraneo (ricca di frutta,verdura, cereali integrali, legumi, olio di oliva, carni bianche, pesce)  verso un modello alimentare  di stampo anglosassone
(ricco di grassi e zuccheri semplici). Sul versante della spesa energetica giornaliera si è riscontrato un rallentamento vistoso dell’attività motoria e un crescente aumento dei comportamenti sedentari (TV, video giochi, computer, etc).

Mangiare Mediterraneo preserva dagli eccessi di peso.

Sovrappeso e obesità in età adulta
   
Sovrappeso e obesità in età evolutiva
 
Per saperne di più
   
 
Perché stiamo ingrassando?
   
 
Suggerimenti per una corretta alimentazione
   
   
Disturbi comportamento alimentare
   
Alimentazione e sport
   
Allergie e intolleranze alimentari
   
Alimentazione in particolari situazioni fisiologiche
   
Richiedi la tua consulenza
Studio medico Thuya
Via Milano, 14 - 25126 Brescia

Villa Thuya - San Paolo (Bs)
Via N. Sauro, 34 - Asola (Mn)

> Contatta lo studio, clicca qui! | mappa del sito | credits | privacy
  Home / Struttura / Equipe / Prestazioni e servizi / Strumenti on-line / News / Contatti